Autore Topic: L'amore spiegato... Dalla luna alla donna  (Letto 289 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline poeta zaza

  • Redazione di Effemeridi
  • Penna Stilografica
  • *
  • Post: 1566
  • Sesso: Femmina
  • Angolo Poetico
L'amore spiegato... Dalla luna alla donna
« il: 14 Febbraio 2015, 12:21:13 »



Dalla luna alla donna

Il sole mi cinge
e in faccia mi staglia
i crateri;
assorbo i suoi raggi,
da luna ti mando
i  bagliori sul viso,
ti ombreggio le ciglia

ma

non per me
ti brillano gli occhi,
quei raggi li manda
l’amor che ti cinge
le spalle stasera.



« Ultima modifica: 19 Ottobre 2016, 20:45:24 da poeta zaza »
Di sabbia e catrame è la vita:
o scorre o si lega alle dita.



Offline Gargaros

  • Moderatore
  • Biro
  • *****
  • Post: 4815
  • "Ecate, figlia mia..."
Re:L'amore spiegato... Dalla luna alla donna
« Risposta #1 il: 18 Febbraio 2015, 15:42:38 »
Per desiderio si Poeta Zaza questo topic diventa materiale aperto anche ai visitatori, quindi viene spostato nell'area La finestra su Solaria.


Bella poesia anche questa, Zaza. Devi avere un dono speciale.

Offline poeta zaza

  • Redazione di Effemeridi
  • Penna Stilografica
  • *
  • Post: 1566
  • Sesso: Femmina
  • Angolo Poetico
Re:L'amore spiegato... Dalla luna alla donna
« Risposta #2 il: 19 Ottobre 2016, 20:41:23 »
C'è anche la risposta:

Dalla donna alla luna

L’amato mi cinge
e luci mi accende
negli occhi:
assorbo i suoi raggi,
da donna ti guardo,
o Luna che piena ti stagli
nel cielo sereno
e,
come me,
ti sfolgora il volto,
son luci i crateri,
dai raggi che manda
il tuo sole
ogni sera.





« Ultima modifica: 20 Ottobre 2016, 14:10:17 da poeta zaza »
Di sabbia e catrame è la vita:
o scorre o si lega alle dita.