Autore Topic: [SerieTV] Battlestar Galactica  (Letto 411 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Bic

  • Tea C. Blanc
  • Amministratore
  • Tastiera digitale
  • ******
  • Post: 10288
[SerieTV] Battlestar Galactica
« il: 18 Agosto 2016, 13:18:09 »
Battlestar Galactica (serie televisiva)


Qualche giorno fa ho dato in lettura a Beppe un mio racconto che qui ancora non ho presentato. Per alcune assonanze, mi chiedeva se avessi mai visto Battlestar Galactica, una serie televisiva che andò in onda su Sci Fi Channel, negli Stati Uniti, dal 18 ottobre 2004 al 20 marzo 2009.
No, non l’ho mai vista. E il suo spunto mi ha messo in curiosità.

Il genere si avvicina alla space opera di carattere militare. Ha ottenuto un Peabody Award nel 2005 e un Program of the Year Award da parte della Television Critics Association, e numerose nomination agli Emmy per la sceneggiatura e la regia.
In realtà, questa serie, creata da David Eick e Ronald D. Moore, è un remake della serie televisiva originale Galactica, creata da Glen A. Larson e che venne data in televisione nel 1979.

La serie Battlestar Galactica è costituita da 2 episodi pilota, introduttivi alla vicenda, e da 4 stagioni, rispettivamente di 13-20-20-20 episodi + una serie di “websodi” , in Italia usciti su DVD (per l’esattezza sono 10 e della durata di circa 5 minuti ciascuno).

La storia inizia con la messa in pensione dell’astronave Galactica, che aveva partecipato quarant’anni prima a una sanguinosa guerra tesa a rintuzzare i cycloni, robot creati dall’uomo e che hanno sviluppato una volontà propria.
Il mondo è pacifico, ora, ma proprio in questo frangente avviene un massiccio attacco da parte dei cycloni che, nel frattempo, si sono ulteriormente evoluti. Attacco che porta alla distruzione della colonia dei Dodici Pianeti.
William Adamo, il comandante della Galactica, entra al comando della Flotta Coloniale, perché la Galactica è rimasta l’unica astronave militare superstite; infatti, per ferrea volontà del comandante Adamo, la Galactica non era stata mai stata agganciata alla rete informatica globale come invece era avvenuto per tutte le altre astronavi. E proprio in virtù di questa dissociazione la sua nave si salva dall’attacco massiccio dei cycloni.
Questo è l’incipit della storia.
Al momento ho visti i due episodi pilota e i primi tre episodi della prima serie.

Al di là della storia fantascientifica che può piacere o meno, come molto spesso accade in fantascienza sono invece interessanti le tematiche e le dinamiche e gli spunti per raccontare un qualcosa che avviene adesso, rivelato attraverso un escamotage fantastico.
Naturalmente si intrecciano anche storie e conflitti personali. E non mancano i punti di mistero.
Bello e coinvolgente il realismo scenografico. Addirittura spiazzante se lo spettatore, accingendosi a vedere la serie, pensa di trovarsi ancora a bordo della mitica nave stellare Enterprise. No, il punto di vista è diverso, e anche il mondo che le gira intorno lo è. Niente a che vedere.

Aggiornamento ai prossimi episodi.
E grazie a Beppe per la dritta.


 
! No longer available
« Ultima modifica: 18 Agosto 2016, 20:11:35 da Bic »
  Contatti:
bic@nuovasolaria.net
facebook: Tea C. Blanc

Offline Geppe

  • Moderatore
  • Pennino
  • *****
  • Post: 962
  • Sesso: Maschio
Re:[SerieTV] Battlestar Galactica
« Risposta #1 il: 18 Agosto 2016, 19:54:10 »
Contento ti piaccia  :ahsisi:
Credo proprio che finito Stranger Things (consiglio pure questa come serie, magari dopo apro il topic) e The get down inizio il rewatch che ormai l'ho vista anni fa e mi ricordo proprio poco  :blaugh:


P.S.
L'immagine nel primo post è sgranatissima   :sisi:
« Ultima modifica: 18 Agosto 2016, 19:55:16 da Geppe »
But do you have what it takes to be invited into the divine council?


Offline Bic

  • Tea C. Blanc
  • Amministratore
  • Tastiera digitale
  • ******
  • Post: 10288
Re:[SerieTV] Battlestar Galactica
« Risposta #2 il: 18 Agosto 2016, 20:11:02 »
Contento ti piaccia  :ahsisi:
Credo proprio che finito Stranger Things (consiglio pure questa come serie, magari dopo apro il topic) e The get down inizio il rewatch che ormai l'ho vista anni fa e mi ricordo proprio poco  :blaugh:


P.S.
L'immagine nel primo post è sgranatissima  :sisi:

Davvero? A me non dà questo effetto. La cambio.
Questa com'è?
  Contatti:
bic@nuovasolaria.net
facebook: Tea C. Blanc

Offline Geppe

  • Moderatore
  • Pennino
  • *****
  • Post: 962
  • Sesso: Maschio
Re:[SerieTV] Battlestar Galactica
« Risposta #3 il: 18 Agosto 2016, 20:25:41 »
Davvero? A me non dà questo effetto. La cambio.
Questa com'è?


Perfetta!
But do you have what it takes to be invited into the divine council?


Offline Bic

  • Tea C. Blanc
  • Amministratore
  • Tastiera digitale
  • ******
  • Post: 10288
Re:[SerieTV] Battlestar Galactica
« Risposta #4 il: 11 Settembre 2016, 09:26:48 »
Nel frattempo sono arrivata quasi alla fine della terza serie.

La sto vedendo molto volentieri (forse è il periodo un po' così che sto vivendo, ma riesce a farmi immergere totalmente) magari con un interesse minore verso certi episodi usati un po' come riempitivo, ma devo ammettere, veramente rari.
C'è lo spirito di una grande odissea: perché di un lungo viaggio si tratta; verso una meta, la Terra, che non si sa nemmeno più se esista veramente. Perché il mondo era andato avanti e l'umanità si era trasferita su un sistema di dodici pianeti, uniti in una coalizione. Restano solo le sacre scritture a parlare di questa mitica terra. 
Ed è un'odissea dove vengono investigati con rigore anche gli aspetti meno belli o contraddittori dell'essere umano, insieme alle sue facoltà nascoste che escono quando ci si trova in estremo pericolo.
E non solo, perché insieme agli aspetti personali, individuali, privati, questa saga dispone bene il racconto delle relazioni che esistono tra il potere politico e quello militare, contestualizzato all'interno di un'intera flotta intergalattica in fuga dall'esito di un suo stesso prodotto, origine della distruzione totale dei dodici pianeti.

Chi è questo prodotto? O sarebbe meglio dire, che cosa è? Sono i Cyloni., esseri cibernetici autoevoluti così vicini all'essere umano da poter essere individuati solo attraverso difficilissimi esami del DNA. Però sono macchine, ma sono macchine così perfette da essere riusciti a fermare il tempo: alla morte, fanno download (è un processo cerebrale, alla fine, no?) in un loro clone, perfettamente identico e in grado di ricordare ogni esperienza precedente ma, allo stesso tempo, generando una diversa individualità.
E alcuni cyloni, in verità, si scopre che sanno amare.



« Ultima modifica: 11 Settembre 2016, 09:28:34 da Bic »
  Contatti:
bic@nuovasolaria.net
facebook: Tea C. Blanc

Offline barabba

  • Moderatore
  • Pennino
  • *****
  • Post: 542
  • Sesso: Maschio
  • Non egere felicitate felicitas vestra est
Re:[SerieTV] Battlestar Galactica
« Risposta #5 il: 15 Settembre 2016, 12:03:43 »
Invece di vedere l'ultima puntata della quarta stagione ti consiglio la lettura della Genesi, a cui si sono liberamente ispirati gli autori. Dopo la psichiatria, la religione. Ma non era al contrario?

Offline Bic

  • Tea C. Blanc
  • Amministratore
  • Tastiera digitale
  • ******
  • Post: 10288
Re:[SerieTV] Battlestar Galactica
« Risposta #6 il: 15 Settembre 2016, 16:11:16 »
Invece di vedere l'ultima puntata della quarta stagione ti consiglio la lettura della Genesi, a cui si sono liberamente ispirati gli autori. Dopo la psichiatria, la religione. Ma non era al contrario?

 :asd: Ho notato la piega nei primi episodi della quarta serie. Statti zitto e non spoilerare, perché non l'ho ancora finita ahahaaa.
La figura del
Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler
è effettivamente di un'antipatia estrema. Untuoso e opportunista, intelligente ma traditore, di loquacità aggressiva quando si deve nascondere, sempre pronto al pensiero positivo quando c'è da salvare la pelle. E la novità di questa sua
Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler
pare molto ingenua e ammosciante, convengo. È ammosciante anche il comportamento umano di riflesso, in fondo principio e causa.

Quanto al tuo appunto, sì, è chiaramente messa in campo anche una frattura tra religione politeistica e monoteista.
Vediamo come la sviluppano.
« Ultima modifica: 15 Settembre 2016, 16:13:51 da Bic »
  Contatti:
bic@nuovasolaria.net
facebook: Tea C. Blanc